Poesie

Metamorphosis

Vaga nelle spire della mente
la necessità è viva
una forma spettrale
avanza, corrode, insanguina
sbrana il male, se ne nutre
attraverso infernali chimere
voglia di sofferenza e di potere
come una larva affamata
scava nel buio dei loro sogni
muta si divincola follemente
la bestia si genera
attraverso fiumi di porpora
avanza e calpesta
pericolosa ora vola spavalda
sui teschi degli infamanti nemici
sposa e demone, regina del bene
ora spettacolare,leggiadra cupa e violenta
sposa del male e Dea del dolore.
Al compimento della metamorfosi
ogni illuminato sarà divorato dal buio
e la crisalide nera agirà indisturbata
uccidendo e nutrendosi del loro penoso io.


Alexia "O" - 17/7/2016

Ricchezza

Uno straccio addosso copre la mia essenza
un velo mi protegge dai soli
piedi scalzi e doloranti accarezzano la ghiaia
il fango dei giudizi sporca la mia anima
sono povera , sono debole all'apparenza
corde e catene vestono la mia nudità
rea di sfortunati eventi mi trascino
non prostituisco il mio onore nemmeno per il cibo
sono serva dei sentimenti e della ragione
Io schiava della fantasia dono la mia ricchezza
incatenate nel mio cuore quale fonte di emozione
accarezzeremo la libertà solo sposando la passione
ci sarà un giorno in cui l'umanità capirà
che la vera ricchezza è quella inteririore.
Ci sarà un giorno in cui sorrideremo felici
scrivendo queste parole per donarle a tutti.


Alexia 15/11/2011